Crostata di ricotta e carote


La crostata di ricotta e carote è una delle “mie” tante torte che faccio a casa per colazione ma non solo, a volte anche il pomeriggio una fettina ci scappa. Inizialmente volevo fare una torta di carote classica ma nel contempo mi è venuta voglia di crostata di ricotta, cosi’ ho abbinato le 2 cose, il risultato è ottimo, non troppo dolce, la trovo ottima a colazione col thè.

A dirla tutta la ricotta che ho utilizzato è di capra e ci stà benissimo, vediamo subito la ricetta di questa ottia crostata di ricotta e carote.

Ingredienti : Pasta frolla, ricotta 250 gr, 150 gr. carote grattuggiate, 1 uovo intero e 1 tuorlo, 5 cucchiai di farina, 150 gr. zucchero.

Stendete la frolla e rivestite il fondo di una tortiera imburrata e infarinata, fate i bordi alti il doppio della base.

Mescolate in un recipiente tutti gli ingredienti quindi la ricotta, le carote, le uova, lo zucchero ed in ultimo la farina che mettere finchè il composto non sarà abbastanza corposo, più o meno 5 cucchiai ma dipene dall’umidità delle carote e della ricotta ci potrebbe volere un cucchiaio in più o in meno.

Volendo ci potrebbe star bene della scorza di limone grattuggiata ma non l’ho messa e non saprei, ci sono già 2 sapori la ricotta e le carote e forse non serve.

Versate il composto nella tortiera e infornate a 180° per circa 40 minuti, dico circa perchè purtroppo vado ad occhio cosi’ come gli ingredienti, specialmente a casa come in questo caso.

Buon appetito.

Related posts:

Comments

  1. 3

    says

    Caro Christian!! Che meraviglia.. e pensare che non amo in modo particolare i dolci..ma é un periodo dolcioso per me.. Yum!
    Questa é una meraviglia.. anche per me oggi torta! :D

  2. 4

    says

    Ma che bello, sai da quanto tempo cercavo una ricetta per una torta di carote che non fosse il classico ciambellone? Poi la ricotta freschissima dalle mie parti non manca mai … anzi, quasi quasi la provo sia con quella di mucca (tipica quella romana) e quella di bufala (morbidissima e delicatissima)!
    Grazie
    Marika

  3. 7

    says

    “Questa volta vi propongo una delle “mie” tante torte che mi faccio a casa per colazione ma non solo, a volte anche il pomeriggio una fettina ci scappa.”
    sei geniale e tenero nelle espressioni sei un grande chef
    chi sa quanti tuoi colleghi con la puzza sotto il naso guarderanno i tuoi piatti come semplice costruzione culinaria ti devi aggiornare amico mio altrimenti sei fuori dal giro.
    Su questo blog ci devi parlare di schiume sifoni azoto ;))))
    abbraccio la tua arte
    ciao dal petit marmiton
    marco

  4. 8

    Christian says

    Ciao a tutti e grazie,

    Sandra te l’ho detto che avevo comprato tante carote ci divevo fare qualcosa ;)

    Enrica ti dirò che la cannella a me personalmente non piace molto ma dovrebbe starci bene.

    Marco, grande Marco, ottimo intervento davvero
    ho afferrato in pieno la tua ironia che poi è la realtà dei fatti, direi che oggi il tuo intervento ci stà a pennello, avrai notato che nella mia risposta sulle frittelle ti dissi non a caso:
    “difatto oggi ci vuole coraggio per un cuoco a pubblicare delle semplici frittelle di mele”
    avremo modo di riparlarne……

  5. 10

    Margie says

    io l’ho provata…..è BUONISSIMA! ci ho messo anche la scorza di limone grattugiata e secondo me ci stava bene.
    leggo “silente” da un po’ e oggi ho deciso di svelarmi….
    sono una cuoca scarsissima ma desiderosa di apprendere e le tue ricette sono molto incoraggianti perché solitamente semplici e spiegate con semplicità.
    così… svegliarmi è stato più carino con questa squisita torta che mi attendeva a colazione.
    grazie per condividere con noi la tua arte

    Margie

  6. 12

    says

    avevo preso le carotine per le tortine di Katia, poi per mancanza di tempo non sono riuscita a farle, ma a vedere la tua torta ci ho ripensato, chissà, magari farla con la farina di farro … ? sono nel periodo delle farine starne, si è visto? è bellissima, e non ho trovato da nessuna parte “la crostata” come torta alla carota, ancora grazie, riesci sempre sempre a soddisfare quello di cui avrei voglia. prossimamente la troverai sui miei schermi (anche se MAI la mia foto avrà la bellezza della tua)

  7. 13

    says

    Spendida crostata. Volevo chiederti però un consiglio: secondo te con cosa posso sostituire la ricotta senza perderci in gusto? Mio marito non mangia formaggio, però se ci fosse una variante mi piacerebbe porvarla! Grazie!

  8. 16

    says

    Cristian, mi piace tantissimo questa ricetta! devo assolutamente farla! Non usero’ la ricotta di pecora perchè non mi piace il suo sapore, e magari in questo caso aggiungo il limone…
    Ti faro’ sapere!
    grazie, ciao
    Grazia

  9. 22

    Luis says

    Ciao Chef! Questa ricetta sta bellissima, C’ho una domanda per tè, adesso c’ho dei mascarpone a casa perchè ho fatto il tiramisù, credi che serve lo steso?

  10. 23

    rosa says

    Molto buona, ho aggiunto uno strato di crema pasticcera sopra la pasta frolla e ho coperto con la crema di ricotta e carote. Ottima !

  11. 24

    Ester says

    Dopo aver scovato questa facile ricetta su questo mitico blog l’ho già preparata due volte ed è a dir poco buonissima!! L’accoppiata ricotta e carote è geniale!

  12. 25

    Morgana Fata says

    Ciao Chef,

    Sublime la torta.

    Curiosità di un apoco dotata in cuina : E se sostituisco le carote con la zucca cosa pensi che succederà ? Non sarà mica immangiabile ?

    Io adoro la zucca e in più quest’anno ne ho avute tantissime nell’orto, non so più come prepararle

  13. 26

    diana says

    ciao, mi sono cimentata proprio ieri sera la crostata e devo dire che è risultata, a detta di chi l’ha assaggiata, davvero molto buona. Ho solo aggiunto, x un vezzo creativo mio, che nn mi abbandona ahime’ mai, un’essenza alla vaniglia che nn ha alterato i sapori minimamente. Grazie della ricetta e della semplicita’ in primis nel realizzarla ed alle prossime sperimentazioni culinarie_diana

Trackbacks

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>