Gnocchi di zucca senza glutine

by Christian on October 25, 2013

 

Iniziamo a parlare di ricette senza glutine ? Questi gnocchi di zucca senza glutine mi sono usciti strepitosi, da amante della zucca posso dire che non solo non hanno nulla da invidiare a quelli col glutine ma sono usciti anche meglio, la ricetta è anche senza latticini quindi niente burro e formaggio, nella ricetta spiego come condirli molto bene senza problemi e anzi in modo decisamente più leggero del classico burro e salvia …. magari pure nocciola.

Qui sul blog le ricette che hanno avuto più riscontro sono state appunto la pasta con la zucca e gli gnocchi alla zucca, proprio l’altro giorno ho risposto ad un commento alla ricetta pasta con la zucca, parliamo di un piatto del 2007 che riceve ancora oggi commenti, ha ricevuto ben 145 mi piace che per chefblog non sono pochi e quindi la prima ricetta senza glutine qui su chefblog doveva essere gnocchi o pasta con la zucca senza glutine.

Ci siamo quasi col mio progetto senza glutine quindi ricordo a tutti gli interessati di cucina senza glutine e cucina naturale di iscriversi alla mia newsletter in modo da essere avvisati quando si parte. :-)

Ora passiamo alla ricetta, è una versione classica in cui utilizzo una semplice Farina dietetica senza glutine che trovate ormai anche nei supermercati, ma potete farli anche con miscele preparate in casa da voi, nel mio libro spiego le farine che uso per impasti e per dolci e c’è un intero capitolo solo sulle farine naturalmente senza glutine.

Avvertenze per gli intolleranti :  *L’asterisco segnala un ingrediente a rischio, in questi casi utilizzare solo prodotti sicuri e certificati senza glutine che riporti almeno uno di questi punti  : che riportano la dicitura “senza glutine”, che sia presente nel Prontuario degli alimenti AIC consultabile sul sito www.celiachia.it o che sia presente il marchio spiga barrata

Il mix di farina in questa ricetta è un classico mix di Farina dietetica senza glutine nè lattosio che trovate nei negozi specializzati ma ora anche in molti supermercati.

*L’asterisco segnala un ingrediente a rischio.

°Ricetta senza glutine e senza latticini.

 INGREDIENTI : 600 gr. polpa di zucca cotta, 150 gr. Mix. Farina dietetica senza glutine, 80 gr. Farina di riso*, 1 uovo intero + 1 tuorlo, q.b di sale e pepe, q.b olio evo, 16 foglie di erba salvia, 10 noci sgusciate.

 Preparazione : Per prima cosa ricavate la polpa di zucca, fate cuocere la zucca in forno come spiegato nel mio speciale sulla zucca, una volta cotta schiacciate per bene la polpa con una forchetta ma meglio sarebbe farla intiepidire e passare al passaverdure.

Unite le farine alla zucca, unite anche l’uovo intero + 1 tuorlo, salate e pepate, lavorate per bene l’impasto e provatelo, ossia mettete a bollire l’acqua col sale e provate a fare uno gnocco utilizzando 2 cucchiai, il procedimento è il seguente, prendete con un cucchiaio del composto ( circa mezzo cucchiaio ) e con l’altro cucchiao fate scivolare il composto nell’acqua, fate cuocere, il tempo dipende dalla dimensione in genere, avrete sempre sentito che i gnocchi quando vengono a galla si possono levare ma essendo grossi questi gnocchi preferisco farli cuocere circa 1 minuto da quando vengono a galla, ( il motivo è che non vorrei mangiare farina cruda ) se l’impasto tiene bene non ci sono problemi.

Una volta appurato che il composto tiene procedere alla cottura, scolate gli gnocchi con una ramina e condite.

Non usiamo il burro ovviamente in quanto abbiamo detto che la ricetta è senza latticini anche se in questo caso si starebbe molto bene, facciamo quindi sudare leggermente l’erba salvia nell’olio evo facendo scaldare l’olio, prima che soffrigge spegnete e fate riposare alcuni minuti per poi ripetere l’operazione 2/3 volte, in questo modo non scaldiamo troppo l’olio ma lo facciamo insaporire per bene di erba salvia.

Una spolverata sugli gnocchi con delle noci tritate potrebbe essere un buon tocco finale.

PS. La zucca non è tutta uguale e anche la sua cottura influisce sul grado di umidità, per tanto il peso della farina può leggermente aumentare o diminuire ma la soluzione è semplice, basta fare una prova con un singolo gnocco e si procede.

Buon appetito !

 

 

 

Newsletter

Related posts:

by Christian on October 25, 2013 · 6 comments

in Primi piatti,Senza glutine

{ 6 comments… read them below or add one }

1 rara October 25, 2013 at 5:07 pm

meravigliosi e sembrano stra buoni!! Domani li provo! (così per la cena di halloween saranno collaudati!!)
Hai mica una ricettina di torta soffice o muffin alla zucca senza latticini e senza glutine?

2 Christian October 26, 2013 at 2:08 pm

Ciao Rara, molto bene allora fammi sapere com’è andata con gli gnocchi..
Torta o muffin con la zucca senza glutine e senza latticini sfondi una porta aperta, ho un plum cake di zucca e cioccolato che è una favola con cui ci puoi fare sia torta che plum cake o muffin ma non lo posso pubblicare è per il mio progetto senza glutine a cui sto lavorando, a dire il vero lo devo rifare ancora una volta prima di pubblicare una ricetta mi piace essere supersicuro del peso degli ingredienti.
Se vuoi fare da test, mi scrivi una mail ( non pubblicarla nel commento ) e ti mando la ricetta cosi’ la provi in anteprima e mi fai sapere :)
la mia mail è chefblog1@gmail.com

3 Ros October 29, 2013 at 2:27 pm

Per una zuccona come me :-D i tuoi dettagliati procedimenti sono perfetti…. Interessante anche il modo per far insaporire l’olio di salvia. Ogni volta che arrivo da te me ne vado consapevole dell’ignoranza in cui navigo ;-). Grazie e un abbraccio!!

4 Ros November 4, 2013 at 7:44 pm

Carissimo amico mio, passo per informarti che ho indetto un piccolo giveaway. In palio due lavori in feltro fatti da me, quindi modesti e niente di eccezionale, ma sono oggetti fatti con amore. Se ti andasse di partecipare, ne sarei felice :-). Un abbraccio

5 Christian November 5, 2013 at 11:03 am

Grazie Ros passo subito a vedere cosa hai combinato :) :)

6 Teresa Sorrento October 7, 2014 at 4:07 pm

Li ho preparati domenica scorsa senza uova ed erano ottimi!

Leave a Comment

Previous post:

Next post: