Pasta con cime di rapa, peperoncino e tonno.

Eccomi qui puntuale,vi sono mancato ? Un saluto a tutti i lettori e agli amici blogger, con calma vedrò di rispondere a tutte le mail ricevute.

Partiamo subito con una bella pasta con le cima di rapa accompagnata come sempre da un pò di fantasia.

Vi dirò la verità

non ho mai fatto molto uso di questo ortaggio, negli ultimi anni invece le stò usando spesso e devo dire che mi piace sempre di più, anche solo bollita come contorno con un goccio di limone e buon olio extra è straordinaria.

In pratica questa pasta è semplicissima, la base sotto la pasta è una foglia di cima sbollentata e raffreddata.

Per la preparazione innanzitutto lavare per bene le cime di rapa, dividere la parte dura ( il gambo ) dalle foglie tenere, a me piace usare sempre tutto e fare meno scarto possibile quindi il gambo lo tagliate a cubetti mentre le foglie le spezzettate.

Fate un fondo di cipolla con olio extravergine e 1 peperoncino ( facoltativo) fate imbiondire e unite 1 alice sott’olio ( 1 ogni 2 persone ) , unite le foglie e un paio di cucchiai d’acqua. Dopo un paio di minuti unite del tonno sott’olio sgocciolato per bene meglio ancora se al naturale e versate il tutto nel frullatore. Frullate, se è troppo denso unite dell’acqua, tenete da parte. I gambi che avrete tagliato a cubetti li farete cuocere insieme alla pasta.

Cuocete la pasta e versate insieme alla pasta i gambi a cubetti, una volta cotta condite con il frullato di cime e tonno, impiattate mettendo la pasta sopra la foglia sbollentata, mettete qualche pezzettino di tonno sopra, il peperoncino e servite. Come vedete è molto semplice, veloce ma diversa dal solito.

Buon appetito.

Related posts:

Comments

  1. 1

    says

    Certo che ci sei mancato!! Ma spero tu abbia passato delle belle vacanze. Ricominci con un piatto che coglie in pieno i miei gusti. Complimenti per la presentazione sulla foglia! Buon inizio!

  2. 2

    says

    Wow… che meravigliosa ricettina post rientro… e poi, come dice Alex, meravigliosa la presentazione sulla foglia! complimenti!…

  3. 4

    says

    MMM che originale questa versione! Sono pugliese e sono un’amante di questa verdura… anche se forse siamo un pò monotoni ad abbinarla alle orecchiette… la proverò di sicuro!

    PS bentornato anche da me!

  4. 5

    says

    Bentornato!!! Certo che abbiamo sentito la tua mancanza, guarda un po’ che piatti riesci a produrre anche con ingredienti semplicissimi!

    Ciao,
    Aiuolik

  5. 9

    says

    aaahhhhhhhhh..era ora che finissi le vacanzed!!!! Non ti sembra di aver esagerato?? ;-)
    Buona qs pasta!!! Sarà che il freddo mi mette moltooo appetito pastaiolo!
    Buona serata Christian!

  6. 10

    says

    Ahhhhhhhhhhhhhhh contenta di rivedere Christian…e il cane come va ???? buone le vacanze…!!!! Ti saluto e passa una buona serata..Ciao ciao di Francia

  7. 14

    says

    E ci chiedi pure se ci sei mancato! la ricetta mi sembra buona ma la presentazione è sempre il top, che idea la foglia stesa sotto mi sa che te la rubo.

  8. 17

    says

    …Ti scopro solo ora…ahimè…il ns blog sarebbe da chiudere all’istante!!! Complimeti, ho la bavetta alla bocca (scusami ma è vero!!!) sei bravissimo!!!

  9. 20

    Marilena says

    cime di rapa…. broccoli…. la ricetta è con le cime di rapa, chissà se con i ciuffetti di broccoli è pure buona?

  10. 22

    says

    Il tuo sito mi ha incuriosito molto e ho aspettato anche io il tuo ritorno e devo dire che la ricetta mi piace un sacco e son contenta che hai usato questo ortaggio diciamo della realtà contadina abbinato al tonno io non ci ho mai pensato e sicuramente lo proverò anche perchè ne ho un bel pò nell’orto.
    ciao cocozza

  11. 24

    Gianfranca says

    Complimenti per le ricette, spiegate con semplicità ma con un tocco originale e complimenti anche per la sua presentazione molto concreta e senza “aria fritta”
    Sarò una sua assidua lettrice ed esecutrice
    Gianfranca

  12. 26

    daniele says

    Semplice…mente geniale, se penso che ho un cimone di rapa in frigo di avanzo dalle orecchiette di domenica… stasera ho la cena assicurata! :)
    complimenti!

  13. 28

    Gualtiero says

    Provata…Complimenti davvero: gusto, fantasia e un po’ di piccante. Non manca niente.

  14. 30

    Anonymous says

    sto provando a farla proprio adesso,,il pesto è gia pronto e devo dire che è buonissimo!!!!!bellina questa ricetta

  15. 32

    Christian says

    Vito il tonno lo metti a piacere se proprio vuoi un’indicazione direi 1/2 cucch. a persona

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>